Aimaproject | Blog
1815
paged,page-template,page-template-blog-masonry,page-template-blog-masonry-php,page,page-id-1815,page-parent,paged-2,page-paged-2,woocommerce-demo-store,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-3.4child,select-theme-ver-4.2,vertical_menu_enabled,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive

PUBLICATIONS: Essay for “Da Munk a Dreyer”

ORDET di Carl Theodor Dreyer di Luisa Papa.
nota per il libro “ Da Munk a Dreyer” di Loretta Guerrini Verga e Angelo Papi;
prefazione di Jean Semolue,Vecchiarelli,2009

Considerando la filmografia di Carl Theodor Dreyer possiamo notare come il regista dopo l’esperienza con Rudolf Maté con il quale ha girato “La passion de Jeanne d’Arc” e” Vampyr” non si sia mai avvalso del medesimo direttore della fotografia evitandone così la forte impronta stilistica a favore della scelta di uno stile fotografico funzionale all’andamento di ogni singolo film

In “Ordet “quella scelta non è semplicemente “formale”, ma interagisce fortemente con la narrazione, in un continuum di costruzione e decostruzione spazio-temporale, in un alternarsi di eventi in atto ed in potenza a partire dalla sostanza espressiva del film che è data dall’avverarsi di un impossibile, il miracolo.

READ MORE

POETICA: Un equilibrio tra esistenti e inesistenti

“Siamo in epoca di massima relatività, dove la visione lineare ha lasciato il posto alla visione tridimensionale ed allargata, dove l’individuo può facilmente smarrire il carattere limitato delle dimensioni spazio/temporali”

Nell’ostinata presunzione di poter cogliere (tramite l’esperienza virtuale) un livello superiore e più completo di realtà, l’esito può essere la conduzione del fruitore ad un’atrofia delle proprie capacità percettive e sensoriali, ridotte così a scheletro (senza possibilità d’azione).

READ MORE

POETICA: sul ritratto.

SUL RITRATTO. La “Somiglianza Intima”
Sulle orme di Nadar

Il ritratto è un’operazione erotica che mette in stretto contatto l’interiorità del fotografo con quella del suo soggetto. La conoscenza del soggetto (sia dal punto di vista fisico che psicologico) determina una condizione di lavoro del tutto differente rispetto a quella che si genera di fronte a soggetti sconosciuti.
READ MORE

This is a demo store for testing purposes — no orders shall be fulfilled. Dismiss